Partager l'article

UNA SONTUOSA VILLA X IN GRECIA

Nel cuore di un uliveto in leggera pendenza a Methoni, in Grecia, sorge la Casa Khi. La sua forma atipica e il suo candore immacolato contrastano con gli uliveti di questa regione della Messenia, nel sud del Peloponneso.

La villa è stata progettata dallo studio londinese Lassa Architects. Fu costruita per una coppia di collezionisti d’arte che volevano unire l’intimità di una residenza privata, vicina al chiostro con i suoi giardini recintati, con quella di una galleria dedicata al pubblico per le mostre. Il concetto fa parte dei progetti di ricerca dello studente, come Villa Ypsilon, incentrati sullo sviluppo di un’architettura non standard all’incrocio tra arte, tecnologia e scienze sociali. L’elemento centrale è il muro di cinta in cemento armato che, nella sua forma continua e ondulata, forma una X, dividendo lo spazio di 200 metri quadrati in quattro ali distinte. All’interno, ogni camera è ampliata da una terrazza e da un cortile interno. Lassa ha lavorato con appaltatori locali, tra cui un’azienda specializzata in prodotti in polistirolo. Questo gli ha permesso di ottimizzare la produzione utilizzando un sistema di taglio digitale a filo caldo controllato da un computer. Il risultato è un’opera di architettura organica in un gioco di ondulazioni che animano gli spazi soleggiati.

https://lassa-architects.com/

Nathalie Dassa

ABONNEZ VOUS À LA NEWSLETTER