Partager l'article

LA CULTURA MESSICANA RIVISITATA DA EWE STUDIO

Con sede a Città del Messico, lo studio EWE si è prefissato il compito di preservare il ricco patrimonio del Messico. Una missione intrisa di significato, che trasporta questa cultura nel presente attraverso nuovi linguaggi, ma anche attraverso i media, attraverso pezzi di pura arte, ma anche creazioni più funzionali in edizioni limitate. Lanciato nel 2017, dal gallerista e curatore Age Salajõe, e dai designer Manuel Bañó e Héctor Esrawe, EWE si esprime attraverso tecniche diverse, giocando con l’opposizione di ruvidezza primitiva e materiali immacolati. Tra le sue creazioni più spettacolari c’è la collezione Altar. È disponibile come panca, tavolino d’appoggio e tavolino basso, in splendide tonalità di marmo, dal verde al bianco, passando per il nero. L’intenzione alla base di questo progetto? “Onorare il processo e le materie prime, traendo ispirazione dai pezzi a superficie piatta utilizzati nei rituali e nelle cerimonie preispaniche, in particolare nei sacrifici o nelle offerte agli dei”. 

© Alejandro Ramírez Orozco
© Alejandro Ramírez Orozco

Una dimensione religiosa che ritroviamo nella splendida serie di onici Símbolo che suggerisce il simbolismo che circonda le credenze di molte religioni in Messico. Per quanto riguarda la luce, lo studio EWE propone anche la gamma Magma, un’evocazione estetica del vulcano. Modellati in rocce vulcaniche scolpite da scalpellini, presentano note dorate, grazie a uno strato di acido depositato sulla superficie di un vetro ambrato, ma anche all’ottone martellato della lampada.

© ALEX RAMÍREZ
© ALEX RAMÍREZ

https://ewe-studio.com/en/

Lisa Agostini

ABONNEZ VOUS À LA NEWSLETTER