Partager l'article

GUCCI RIVISITA KUBRICK

Per la sua collezione Exquisite Autunno-Inverno 2022, la Maison di lusso prova il gusto dell’eccesso, traendo ispirazione dai film di uno dei più grandi registi del 20° secolo.

Alcuni hanno gridato allo scandalo quando hanno visto la campagna Exquisite di Gucci. Le urla risuonano ancora. Cosa dicono gli abiti della griffe italiana immersi nei capolavori di Stanley Kubrick? La domanda resta aperta. Per il suo direttore creativo, Alessandro Michele, è un “atto d’amore” e un tributo XXL “al cinema e ad uno dei suoi maestri più brillanti”. Non possiamo dire il contrario. Dalle scenografie ai costumi, dalle acconciature agli accessori, dalla sceneggiatura alla musica, dalla fotografia alla regia, il cineasta americano rimane un perfezionista senza eguali. La sua iconografia ha così nutrito l’immaginario collettivo da ispirare ancora i creatori. Michele così “esplode il passato nel presente” in una ventina di “storie eclettiche e dissonanti che possono santificare l’essere umano e la sua capacità metamorfica”. E per farlo, ripercorre i piani più sacri di 2001: Odissea nello spazio, Shining, Arancia meccanica, Barry Lyndon e Eyes Wide Shut.

Amore pazzo

Manipolare le sue immagini, all’interno di un quadro semantico completamente nuovo, è come hackerare la Gioconda”, spiega Michele. “Ho sempre ammirato la straordinaria capacità di Kubrick di affrontare soggetti molto diversi… Era, in sostanza, un vero scultore di generi: il regista ‘cross-genere’, in anticipo sui tempi. La sua capacità di costruire storie che vanno oltre le basi, attraversando i confini e dando fuoco alle etichette, mi ha sempre ispirato profondamente”. Le più spettacolari in questa campagna sono le repliche delle scene tanto belle quanto straordinariamente precise. Una perfetta collaborazione tra la scenografia di Gideon Ponte, che ha lavorato ad American Psycho e Buffalo 66, la direzione artistica di Christopher Simmonds e le raffinate inquadrature di Mert Alas & Marcus Piggott. Senza dimenticare Milena Canonero. La costumista premio Oscar e collaboratore di Kubrick in tre dei suoi film ha anche aiutato il progetto a ricreare alcuni abiti originali, tornando ai piani che l’hanno resa una star nella storia del costume.

Nathalie Dassa

https://www.gucci.com/fr/fr/st/capsule/exquisite-gucci

GALERIE JOSEPH PARIS

116 rue de Turenne, 75003 Paris

Phone : +33 (0)1 42 71 20 22

Fax : +33 (0)1 42 71 00 11

info@galeriejoseph.com

Formulaire de Contact

Adresses des galeries

THE VINTAGE FURNITURE

VINTAGE FURNITURE SHOP The widest selection of vintage scandinavian furniture and decoration.Scandinavian designers www.thevintagefurniture.com