Partager l'article

Tendenze profumo: sulla scia degli anni ’70 e ’80

L’ascesa della borghesia e la liberazione dei costumi ridisegnano le tendenze profumo degli anni ’70. Dalla fine degli anni ’60, un vento di freschezza soffia sulla profumeria, sposando il desiderio di emancipazione delle donne. Il lancio di Opium di Yves Saint-Laurent alla fine di questo decennio ha segnato una svolta verso l’opulenza degli anni ’80.

Come Ô di Lancôme (1969) o Eau de Rochas (1970), le acque dolci incarnano l’eleganza rilassata e liberata degli anni Settanta. La moda è nelle note verdi (N°19 e Cristalle, per Chanel). I profumu chypre acquistano chiarezza, sull’esempio di Diorella (1972), che trasmette l’accordo cipriato (bergamotto, rosa, gelsomino, muschio di quercia, patchouli e labdano) di agrumi, pesca e melone.

Parte maschile, finora piuttosto androgina, attinge invece da un registro più cupo, più di legno, di cuoio (Gentleman di Givenchy, Yatagan di Caron). Questo decennio si sposta verso una nuova era sontuosa, con il lancio di Opium nel 1977. Yves Saint-Laurent aggiorna i prodotti orientali (vaniglia, balsami), trascurati dopo la guerra. Un floreale ambrato, legnoso e speziato, potente, dal nome trasgressivo. Sulla sua scia sono nati i “profumi épaulette”, che riflettono l’esuberanza degli anni 80. È giunto il momento di profumi inebrianti e sfaccettati che coltivano note floreali, chypre, orientali (Coco de Chanel, Giorgio, Obsession di Calvin Klein). Nel 1985 Poison di Dior, icona degli anni Ottanta, mette in scena una tuberosa esplosiva, orlata di prugne e spezie. Questo accordo inebriante di fiori bianchi e balsami ha ispirato Loulou de Cacharel due anni dopo. Anche le fragranze più virili e maschili trasmettono questa idea di forza. Scie che oggi consideriamo “chiassose”. Gli attuali blockbuster, però, non hanno nulla da invidiare. Non smettono mai di rivisitare i miti di questi anni scintillanti in uno spirito interessante (Coco Mademoiselle, Black Opium, Poison Girl…).

https://www.dior.com/fr_fr/parfum/

Sophie Normand

GALERIE JOSEPH PARIS

116 rue de Turenne, 75003 Paris

Phone : +33 (0)1 42 71 20 22

Fax : +33 (0)1 42 71 00 11

info@galeriejoseph.com

Formulaire de Contact

Adresses des galeries

THE VINTAGE FURNITURE

VINTAGE FURNITURE SHOP The widest selection of vintage scandinavian furniture and decoration.Scandinavian designers www.thevintagefurniture.com