Partager l'article

IGOR DIERICK, UNA MENTE ANALITICA AL SERVIZIO DELLA MODAIGOR DIERICK

Igor Dieryck è un giovane designer belga di 24 anni che ha capito velocemente i complessi meccanismi del panorama politico belga grazie a un padre fiammingo e una madre vallone. Col tempo si interessa anche alle culture germanica e latina, cosa che gli permette di ampliare la sua percezione del mondo che lo circondava e di arricchire il suo lavoro che descrive come politico e analitico.

Diplomatosi alla Royal Academy of Fine Arts di Anversa nel 2022, si è formato inizialmente con Meryll Rogge, durante uno stage durante il quale ha appreso le fasi del processo di progettazione. Questo giovane artista passerà poi al reparto sartoriale di Acné Studios, prima di disegnare abiti sartoriali, in pelle e sportivi per Hermès. Una maison in cui potrà mettere in pratica il suo lato meticoloso e la sua sensibilità per i dettagli.

Con la sua collezione “YESSIR”, presentata durante l’ultima edizione del Festival di Hyères, Igor Dieryck riflette sul posto del personale alberghiero all’interno della struttura. Vuole mettere in risalto protagonisti troppo spesso dimenticati. Una visione resa possibile grazie alla sua esperienza come receptionist.

Mette in discussione anche il ruolo dell’uniforme proponendo abiti e creazioni più sperimentali con la parola chiave: finiture.

Un equilibrio tra abito perfettamente sartoriale ed estetica moderna che gli è valso la vittoria della 38a edizione del Festival di Hyères con il Gran Premio della Giuria Première Vision, il Premio del Pubblico e il Premio Chanel Métiers d’art 19M. Igor Dieryck, un talento da seguire.

@igordieryck 

Belgio – Anversa

Thomas Durin