Partager l'article

K-STUDIO CELEBRA I VIGNETI GRECI

Grecia – Vourliotes

Direzione l’isola di Samos, nota per la sua lunga e ricca tradizione vinicola. La casa Metaxa, creatrice dell’emblematico spirito ambrato, ha voluto abbracciare la sua storia ricollegando il marchio alle sue radici attraverso un progetto ideato da K-Studio.

E per raccontare questa storia il luogo ideale era questo antico vigneto dove Spyros Metaxas ha sviluppato il suo prezioso brandy con note fragranti di uva moscato dolce, una specialità del terroir di Samos.

Esteso sotto il tradizionale villaggio di Vourliotes, a 800 m dal mare e soggetto alla tramontana, il vigneto si estende a valle su un susseguirsi di ripidi altipiani. Questo paesaggio produttivo creato dall’uomo è stato formato raccogliendo e posizionando abilmente rocce in un pendio terrazzato in modo da poter coltivare la terra.

La proposta di K-Studio, battezzata Liknon, combina passeggiata ed esplorazione seguendo un percorso lungo i muri di pietra attraverso il paesaggio dei vigneti. Invece di creare un unico edificio come museo, gli architetti hanno punteggiato la valle terrazzata con strutture che traggono ispirazione dalla topografia preesistente, per guidare i visitatori attraverso un’esperienza insieme organizzata e spontanea, ricca di stimoli sensoriali.

Esplorando i diversi aspetti del vigneto, dal processo produttivo al piacere della degustazione, la visita si svolge in tre tappe e in tre luoghi. Prima tappa: “Topos” (“luogo” in greco), un attraversamento in mezzo ai muri in pietra, reinterpretazione dei percorsi preesistenti che collegano i terrazzamenti consecutivi. Attraverso uno squarcio più profondo nel paesaggio, il visitatore viene portato sottoterra, entrando in uno spazio pieno di profumi di argilla. Lì può osservare uno spaccato del terreno attraverso un’apertura vetrata che rivela il ciclo di crescita della vite, dalle radici ai rami e alle foglie. 

© Claus Brechenmacher & Reiner Baumann

La seconda fase della passeggiata, “Chronos” (“tempo” in greco), evidenzia l’ingrediente chiave nel processo di maturazione del frutto dopo la raccolta. Questo concetto si traduce in una cantina Metaxa dove lo spirito futuro matura in botti di rovere per molti anni per sviluppare i suoi sapori unici. I visitatori possono degustare la bevanda nelle sue diverse fasi di evoluzione nel tempo, godendo delle varie caratteristiche cromatiche e gustative, dall’uva fresca al vino fermentato.

L’ultima tappa è il Metaxa Bar, uno spazio dove si possono degustare le migliori distillazioni del marchio. Le prelibatezze di Samos sono generosamente servite sulla terrazza all’aperto che completa l’esperienza, con il suo pergolato pensile intrecciato con viti che mostra la più ampia cultura dell’artigianato e della convivialità che permea lo spirito Metaxa.

k-studio.gr 

Lisa Agostini