Partager l'article

ARIA DI MEDITERRANEO IN HAUTS-DE-SEINE

France – Asnières-sur-Seine

Lo studio di architettura parigino Heju ha trasformato un laboratorio in un loft luminoso che unisce arte, design e natura nel nord-ovest di Parigi. Dal 2015 i fondatori Hélène Pinaud e Julien Schwartzmann rivendicano la loro audacia tra “composizioni architettoniche, linee di mobili e combinazioni di materiali”.

Se amano mescolare influenze giapponesi e scandinave, giocano costantemente con geometrie e volumi minimalisti per creare spazi senza tempo. Il loft che hanno ristrutturato ad Asnières-sur-Seine è di questo calibro, questa volta cedendo il passo al fascino mediterraneo. Questo appartamento di 160 m2, distribuito su tre piani, è definito “un luogo immersivo, minimale e intimo”.

Il duo ha rimosso le partizioni al piano terra per creare un ampio spazio inondato di luce dove la facciata anteriore e l’installazione di una tettoia sul retro collegano l’interno con l’esterno. Hanno anche dato importanza ai dettagli con i propri progetti di mobili, “scolpiti nell’architettura come rilievi organici”.

Allo stesso modo, l’interazione di volumi, forme e colori è un gioco permanente che sottolinea “il vuoto, normalmente invisibile”. Lo spazio abitativo è così diviso in tre parti tra la cucina, la sala da pranzo e il soggiorno, mentre l’ufficio domina la vista nel mezzanino, liberando un posto di rilievo sotto per installare un pianoforte.

Ogni pezzo è un piacere per gli occhi, con materiali naturali e vivi, dimensioni poetiche e istintive. Quanto alla scala a chiocciola, anche questa scolpita a mano, porta il tocco finale a questo tesoro di dimora alle porte di Parigi.

Nathalie Dassa

www.heju.fr