Partager l'article

FOTOGRAFIA, DISEGNO E ASTRAZIONE IN UNA NUOVA MOSTRA ALL’AHAH

©Tim Van Laere Gallery

Ahah è un’associazione creata nel 2017 che offre agli/alle artisti/e visivi/e un supporto personalizzato per un minimo di 5 anni e di fatto partecipa allo sviluppo della ricerca nelle arti. L’associazione mette in risalto il lavoro di Lena Amuat & Zoë Meyer che invitano Simone Holliger a esporre insieme a loro. “Nelle fotografie del duo viene mostrata una collezione decontestualizzata di oggetti senza rivelare né la provenienza né la temporalità. Tra piattezza e profondità, plasticità e gestualità, Simone Holliger, dal canto suo, importa la pratica del disegno nel campo della scultura”, spiega la curatrice indipendente Marianne Derrien.

©Tim Van Laere Gallery

Chi sono queste tre artiste? Lena Amuat e Zoë Meyer si sono entrambe diplomate alla Zürich University of the Arts. Usano il mezzo della fotografia per tracciare la storia della scienza e della cultura attraverso i suoi mezzi di rappresentazione. Simone Holliger si è diplomata alla Haute École d’Art et de Design di Ginevra e alla Haute École di Lucerna, è vincitrice del Nestlé Jeune Création Prize e dello Swiss Art Award nel 2019. Holliger crea forme astratte in carta incollata che inserisce nello spazio in tutta leggerezza. Tutte tre dialogano tra scultura, disegno, fotografia nell’ambito dell’associazione Cité Griset e rue Moret fino al 10 dicembre.

©Tim Van Laere Gallery
©Tim Van Laere Gallery

Flora di Carlo

Mostra: Lena Amuat & Zoë Meyer “Terremoto”
Fino al 10 dicembre

https://lahah.fr/