Partager l'article

GRASSE,  CITTÀ ICONA DELLA PROFUMERIA

Fu per la prima volta nell’Antico Egitto, sotto forma di fumi di resina indirizzati agli Dei, che nacque il profumo. Ma è rinato più tardi nei campi fioriti di Grasse, moderna culla della profumeria.

La fama di Grasse si sviluppò durante il Rinascimento, grazie alle concerie. Mentre i guanti di pelle erano molto di moda alla Corte di Versailles, il loro forte odore indispone. I conciatori hanno poi avuto l’idea di immergere queste pelli in bagni di essenze di rosa, lavanda o verbena, provenienti da culture locali, per poi impregnarle con muschio, zibetto o balsami.

Sulla scia di Caterina de Medici, che introdusse le acque erbacee in Francia, i guanti in pelle profumata divennero molto popolari a corte. Questa moda portò re Luigi XIV a nominare ufficialmente i conciatori “Maestri profumieri e guantai” nel XVII secolo. Fu l’inizio di un’era prospera per questi mestieri oltre che per la città di Grasse, oggi famosa per i suoi raccolti di rose, gelsomini e tuberosa.

Se gli odori forti e animali erano di moda sotto Luigi XIV, che non usa più la pratica del bagno, il secolo successivo segnò un ritorno all’igiene. È tempo di profumi più freschi, floreali e raffinati. Nonostante il Settecento sia stato colpito dalla crisi economica del cuoio, l’attività dei maestri profumieri e guantai di Grasse fiorì con la profumeria.

La coltivazione delle piante a Grasse rimase fiorente fino agli anni ’30, ma in seguito declinò gradualmente. Molti appezzamenti di terreno destinati alla profumeria vengono venduti a beneficio degli immobili, che sono più redditizi.

Le collaborazioni con i produttori della regione da parte di Chanel negli anni ’80, poi Dior più recentemente, ne fanno rivivere lo splendore. Il know-how relativo ai profumi di Grasse è stato inserito nell’elenco dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO nel 2018. Negli ultimi anni la città ha attratto ancora una volta marchi di lusso in cerca di autenticità.

                                                                                                        Sophie Normand

GALERIE JOSEPH PARIS

116 rue de Turenne, 75003 Paris

Phone : +33 (0)1 42 71 20 22

Fax : +33 (0)1 42 71 00 11

info@galeriejoseph.com

Formulaire de Contact

Adresses des galeries

THE VINTAGE FURNITURE

VINTAGE FURNITURE SHOP The widest selection of vintage scandinavian furniture and decoration.Scandinavian designers www.thevintagefurniture.com