Partager l'article

PARIS DESIGN WEEK, COSA NON PERDERE DELL’ANNATA 2022

Dieci giorni. 300 indirizzi. Torna la nuova edizione del punto d’incontro per amatori e professionisti del design. Parallelamente alla fiera Maison & Objet, altra messa francese della disciplina, la Paris Design Week ci regalerà dall’8 al 17 settembre una panoramica delle tendenze e delle riflessioni che caratterizzeranno quest’anno.

“Paris Design Week Factory”

Il tema dell’anno? Il “meta sensibile”, che viene ad esplorare il nuovo mondo del metaverso, preso d’assalto dai giovani designer. Per capire meglio questa piccol rivoluzione,  direzione “Paris Design Factory” che onorerà le giovani generazioni, sotto l’egida di Emily Marant.

Espace Commines
17, rue Commines 
75003 Parigi 

“ D3SIGN CAPSULE” di ELLE Décoration

Ci sarà anche la venerabile rivista ELLE DECORATION, con una mostra che celebra il suo 35° anniversario. Nel menù, una quindicina di designer, decoratori e interior designer internazionali incaricati della collaborazione con un famoso artista digitale o 3D. Le creazioni di ogni coppia saranno esposte all’Hôtel de Soubise, in una scenografia disegnata da Sam Baron.

Hôtel de Soubise
60, rue des Francs-Bourgeois
75004 Parigi

“Bienvenue Design”

Da non perdere anche la partecipazione del designer e architetto Harry Nuriev, illustre ospite della seconda edizione di “Bienvenue Design” all’Hotel La Louisiane. Con la sua agenzia Crosby Studios, prenderà il controllo di questo luogo mitico attraverso una serie di mobili, per proporre una nuova lettura. Questo progetto sarà inoltre ampliato con una versione completamente virtuale dell’hotel.

Hôtel La Louisiane
60, rue de Seine
75006 Parigi

” Metamorphoses “

Un altro momento clou di quest’anno, la scoperta della creazione internazionale con la mostra “Metamorphoses”, scenografia del designer franco-portoghese Christophe de Sousa che offre un focus sulla creazione portoghese.

Galerie Joseph-Minimes
16, rue des Minimes
75003 Parigi

Rising Talent Awards – Paesi Bassi

Premiati da Maison&Objet nell’ambito del programma Rising Talent Awards, sei designer e un artigiano olandese vedranno il loro lavoro esposto all’interno delle mura dell’Atelier Néerlandais.

Atelier Néerlandais 75007 Parigi

Design Shanghai 

Design Shanghai unisce le forze con la Paris Design Week per ospitare la mostra “Infinitum” contemporaneamente in entrambe le città. 

La mostra coprirà cinque aspetti dell’industria del design su cui Shanghai si concentra come “città del design creativo”: ambiente urbano, prodotto industriale, moda e media digitali. Con questo evento, la città di Shanghai vuole mettere in mostra la sua comunità creativa e le sue aziende all’avanguardia, siano esse stilisti, designer o fornitori di servizi. 

Galerie Joseph 
5, rue Saint-Merri 
75004 Paris 

Galleria di Intramuros
« Paris Design Factory »

Per questa nuova edizione, la Galerie Intramuros vi invita a scoprire una selezione di giovani designer in una mostra di oggetti progettati e realizzati a Parigi e altrove.

Tra questi, Axel Chay, a cui Acumen dedica un articolo nel numero 23, ma anche 13Desserts o la Maison Martin Morel, così come le ricerche e i prototipi realizzati da Thomas Delagarde e Léna Micheli, in collaborazione con Adagio e Serge Ferrari, nell’ambito del concorso Camondo. 

Galerie Joseph
7, rue Froissart
75003 Paris

Appartamento- laboratorio di Le Corbusier

Inutile presentare la figura tutelare di Le Corbusier. L’architetto ha progettato con Pierre Jeanneret questo appartamento-laboratorio agli ultimi due piani di un edificio altrettanto innovativo, costruito tra il 1931 e il 1934. Primo edificio residenziale con facciate in vetro, il Molitor ospita questo duplex di 240 m2 dove ritroviamo il linguaggio architettonico del maestro.

Appartamento- laboratorio di Le Corbusier
24, rue Nungesser-et-Coli
75016 Parigi

Molteni&C I |Dada Flagship Store

La Paris Design Week sarà anche l’occasione per scoprire la collezione 2022 del direttore creativo Vincent Van Duysen, come la poltrona “Yoell” o i tavolini “Cleo”. Da non perdere anche la ristampa della collezione “Heritage” firmata da Ignazio Gardella nel 1930.

Molteni&C I |Dada
22, rue des Saints-Pères
75006 Parigi

BOON_ROOM

Questa galleria parigina ha fatto come sua missione quella di creare un dialogo tra stili, materiali, tecniche e talenti. Un universo creativo che celebra l’associazione tra patrimonio e innovazione. Da non perdere.

Boon_Room
9, rue de Lesdiguières
75004 Parigi

https://www.maison-objet.com/paris-design-week

Lisa Agostini

ABONNEZ VOUS À LA NEWSLETTER