Partager l'article

Tre ristoranti di design da provare a Milano

Sempre più indirizzi culinari immaginano il loro spazio come esperienze globali, dove l’arredamento accompagna la cucina. Acumen ha scelto tre ristoranti milanesi dal design inaspettato!

Bun Burger

Nel raffinato quartiere di Brera, la catena di hamburger milanese ha aperto un nuovo spazio progettato dallo studio spagnolo Masquespacio. Un arredamento futuristico caratteristico del duo di designer che hanno saputo adattare al quartiere storico una palette pastello con predominanza del verde. Con questo nuovo indirizzo, Bun Burger porta il fast food in una dimensione di fascia alta.

Bun Burger

Via Dell’Orso, 20, Milano

www.shop.bunburgers.com 

Bar Luce

Disegnato da Wes Anderson per la Fondazione Prada, il Bar Luce è un’immersione totale nell’universo del regista. Un luogo retrò, gioiosamente kitsch ispirato agli anni ’50. Tra colori acidi, mobili in formica e terrazzi, il locale invita ad assaporare la cucina italiana al suono di hit anni Cinquanta riprodotte da un jukebox dell’epoca.

Bar Luce

Largo Isarco, 2, Milano

www.fondazioneprada.org 

The Manzoni

Nuova esperienza proposta dal designer americano Tom Dixon con il ristorante The Manzoni. A due passi dal Teatro alla Scala, questo spazio unisce showroom, boutique e ristorante. In questa decorazione realizzata in marmo, granito e metallo, impreziosita con precisione da un mosaico verde menta, il cliente può sedersi e gustare un pasto 100% italiano per poi portarsi via con un elemento decorativo perché ogni oggetto disegnato dall’artista è in vendita!

The Manzoni

Via Manzoni, 5, Milano

www.themanzoni.com 

Louisa Conesa

ABONNEZ VOUS À LA NEWSLETTER

THE VINTAGE FURNITURE
VENTE DE MOBILIER VINTAGE
Grande sélection de meubles, luminaires et décoration vintage. Grands designers scandinaves www.thevintagefurniture.com