Partager l'article

VIAGGIO A NANTES

Ogni estate, da dieci anni, l’ex città dei duchi di Bretagna è stata affidata ad artisti incaricati di reinterpretarne il patrimonio, anche a costo di mascherarlo. Per questa nuova edizione di Voyage à Nantes, Hélène Delprat schiera il suo teatro d’ombra che ricorda una danza macabra sul sagrato della chiesa invaso da sagome nere che evocano qualche fabliau medievale, mentre Pascal Convert si impossessa del cimitero di Miséricorde con un branco di cervi scolpiti in lapidi di vetro (con l’aiuto di un maestro vetraio) in un memento mori molto poetico e onirico.

Trasformando lo spazio pubblico in uno spazio pittorico, Krijn de Koning, nel frattempo, ha dato colore a un vecchio garage Peugeot dei primi anni ’50, un garage circolare in cemento con uno dei primi parcheggi a spirale con rampa continua. Voyage, Voyage

Dal 2 luglio al 2 ottobre

Stéphanie Dulout

www.levoyageanantes.fr

ABONNEZ VOUS À LA NEWSLETTER

THE VINTAGE FURNITURE
VENTE DE MOBILIER VINTAGE
Grande sélection de meubles, luminaires et décoration vintage. Grands designers scandinaves www.thevintagefurniture.com