Partager l'article

Il Palazzo Experimental, un colorato soggiorno veneziano

Da maggio Venezia vive al ritmo della nuova edizione della Biennale. Un’effervescenza culturale e artistica che va vissuta durante tutto il vostro viaggio veneziano e che il Palazzo Experimental trasmette sotto tutti i punti di vista. È in un palazzo veneziano, nel sestiere di Dorsoduro, che il gruppo alberghiero Experimental si è stabilito nel 2019. Tra calma e vivacità turistica, l’hotel si distingue per la sua facciata discreta ma un arredamento interno che rende omaggio all’Italia. Un progetto firmato dall’architetto francese Dorothée Meilichzon che si è ispirata allo stile veneziano e che gli ha conferito un aspetto contemporaneo, punteggiando gli spazi con colori caldi, terrazzo e ottone con pezzi di iconici designer italiani.

Un viaggio autentico che continua a tavola, al ristorante Adriatica. Lo chef Attilio Franzoi, che ha lavorato presso il ristorante Dilia a Parigi, propone una cucina improntata sulla regione adriatica. Dai cichetti tradizionali agli spaghetti alle vongole, lo chef italiano rielabora con una visione moderna i prodotti locali e di stagione per rivelare sottilmente nuovi sapori.

Dal bicchiere al piatto il passo è breve. Il cocktail bar progettato dall’architetto italiano Cristina Celestino, invita al relax dopo una giornata trascorsa a Venezia. Omaggio al famoso architetto veneziano Carlo Scarpa, gli interni invitano a sorseggiare cocktail creativi in ​​un’atmosfera accogliente dove il velluto, gli specchi di Murano e il tradizionale rivestimento Marmorino regnano armoniosamente. Il Palazzo Experimental è di per sé un viaggio nella Serenissima. 

Il Palazzo Experimental

1412 Fondamenta Zattere Al Ponte Lungo, Venezia

Louise Conesa

ABONNEZ VOUS À LA NEWSLETTER

THE VINTAGE FURNITURE
VENTE DE MOBILIER VINTAGE
Grande sélection de meubles, luminaires et décoration vintage. Grands designers scandinaves www.thevintagefurniture.com