Partager l'article

Elisa Ossino o l’arte della geometria poetica

Architettura, arredamento, design, direzione artistica, scenografia… Per la siciliana Elisa Ossino, l’approccio al design è multiforme. Dalla creazione del suo studio milanese nel 2006, ha sviluppato uno stile che gioca sui contrasti. Linee geometriche e leggere si confrontano con l’intensità delle strutture monocromatiche. Ogni creazione è quindi il risultato di una meticolosa ricerca delle misure. Il risultato è una composizione finale in cui i mobili e gli oggetti creati risuonano con accuratezza con lo spazio che li circonda. Per questa concezione del volume Elisa Ossino trae ispirazione dall’arte. Dalla geometria metafisica di artisti come Giorgio De Chirico o dal chiaroscuro dei dipinti di Caravaggio.

Tra sito di sviluppo e creazione di mobili, la designer continua la sua avventura nel design co-fondando nel 2019 il marchio di piastrelle in argilla H+O. Immaginato insieme alla designer Josephine Akvama Hoffmeyer, questo progetto multidisciplinare esplora anche nuovi modi di vivere contemporaneo attraverso il design di superfici e scenografie espositive multi-artistiche. E sempre con quel look inconfondibile, definito dal contrasto. Dove la leggerezza incontra l’intensità. Dove il dramma abbraccia la poesia.

www.elisaossino.it

Louise Conesa

ABONNEZ VOUS À LA NEWSLETTER

THE VINTAGE FURNITURE
VENTE DE MOBILIER VINTAGE
Grande sélection de meubles, luminaires et décoration vintage. Grands designers scandinaves www.thevintagefurniture.com