Partager l'article

Design in Belgio: tre nuovi luoghi da scoprire nel 2022

Dal museo alla caffetteria, il design si presenta in Belgio in tutti gli spazi. Un’emulazione creativa che la rivista Acumen svela attraverso tre nuovi indirizzi da visitare… senza indugio!

Lo showroom di Faina ad Anversa

Fondato nel 2006 dall’architetta ucraina Victoria Yakusha, Faina è uno studio multidisciplinare radicato nella cultura del paese. È un design vivace, quasi mistico, che si evolve in spazi minimalisti dando libero sfogo alle emozioni degli ospiti. Da dicembre 2021, lo studio presenta le sue creazioni nel suo primo showroom ad Anversa. Un edificio di 500 anni conservato nel suo stato originale per creare un’osmosi con i pezzi esposti.

faina.design

Lo spazio ibrido Kind of OJ

Bed and breakfast, galleria d’arte e design, showroom. Kind of OJ è soprattutto uno spazio che celebra il design. È nella casa della sua infanzia, un edificio tipico del centro storico di Bruges, che Jo Hoeven immagina questo luogo. Con il suo studio LoHo, sta sviluppando un progetto dove arte e design si scoprono al piano terra, si vivono per un fine settimana al primo piano e si sperimentano in ogni stanza della dimore. Soggiornare o visitare Kind of JO è la garanzia di un’esperienza artistica unica.

www.kindofoj.com

Leonet Hoang, l’incontro tra vintage e contemporaneo

Fondato dagli architetti Charles Leonet e Ngoc Hoang, Leonet Hoang è uno spazio all’incrocio tra ufficio e galleria. Uno spazio in cui il duo condivide la propria filosofia estetica, quella di riportare in vita architettura e mobili di metà secolo attraverso il rinnovamento. Lo spazio riflette così il loro approccio sia come antiquario che come architetto, alla ricerca di un equilibrio tra ogni disciplina artistica e artigianato.

leonethoang.com

Louise Conesa

ABONNEZ VOUS À LA NEWSLETTER