Partager l'article

MARTINE GUTIERREZ, RIAPPROPRIARE L‘ARTEFICIO

Fotografia di moda? Video musicale pop retrò? Nel suo lavoro Martine Gutierrez utilizza codici visivi e iconografia popolare stereotipata, se non per il fatto che interpreta tutti i ruoli. Allo stesso tempo fotografa, costumista e modella, a differenza delle pubblicità delle riviste femminili, l’immagine di sé proposta viene padroneggiata, scelta, riappropriata. Si inserisce quindi nella linea tracciata da Hannah Wilke o Cindy Sherman, di una fotografia impegnata contro gli stereotipi di genere e culturali veicolati dai media. Lo testimonia la sua serie Demons, realizzando costumi aztechi, maya e yoruba per mettere meglio in discussione i loro significati e la loro riappropriazione culturale.

Riprendendo le norme per deviarle meglio e criticarle, o esagerando con l’artificio per esplorare meglio le profondità della propria identità, è senza dubbio tra questi due paradossi che fiorisce l’arte di Martine Gutierrez.

Martine Gutierrez

Rappresentata dalla Galerie RYAN LEE

Ana Bordenave

GALERIE JOSEPH PARIS

116 rue de Turenne, 75003 Paris

Phone : +33 (0)1 42 71 20 22

Fax : +33 (0)1 42 71 00 11

info@galeriejoseph.com

Formulaire de Contact

Adresses des galeries

THE VINTAGE FURNITURE

VINTAGE FURNITURE SHOP The widest selection of vintage scandinavian furniture and decoration.Scandinavian designers www.thevintagefurniture.com