Partager l'article

Bistrot-bougeoirs: la collezione firmata Amélie Pichard e Villa Arev

Amélie Pichard mette in scena e svela una nuova collaborazione attorno alle arti della tavola. La designer delle borse vegane stampate con coccodrilli questa volta collabora con la casa di ceramica Villa Arev, fondata nel 2017 da Gabrielle Thomassian e presenta tre portacandele audaci e divertenti. Un’ostrica e il suo limone, una forma di groviera o una ciotolina di anacardi accolgono le candele in questa edizione molto francese lodando i bistrot – inoltre il nome dato a questa serie è Bistrots-Bougeoirs – per perfezionare l’atmosfera uova ripiene e il porro-vinaigrette, specifica della gastronomia transalpina. Francesissima fino alla fine, perché questi deliziosi oggetti decorativi sono stati progettati nel laboratorio di Villa Arev situato nel 20° arrondissement di Parigi. Un’alleanza tra due designer che condividono lo stesso amore per l’artigianato, come confida Amélie Pichard: “Come artigiano, creare un prodotto dalla A alla Z solo con argilla e molta pazienza è una grande opportunità”. Quindi diamo loro la possibilità di illuminare le nostre più belle tavole.

Cheynnes Tlili

ABONNEZ VOUS À LA NEWSLETTER

THE VINTAGE FURNITURE
VENTE DE MOBILIER VINTAGE
Grande sélection de meubles, luminaires et décoration vintage. Grands designers scandinaves www.thevintagefurniture.com