Partager l'article

TRENTATRÉ VITE VOLUTE DA NADIA LEE COHEN

Niente può fermare Nadia Lee Cohen. Anche la sua figura snella e lo sguardo focoso hanno contribuito alla sua notorietà dietro l’obiettivo. Perché è mettendo in scena, come Cindy Sherman, e pubblicando i suoi autoritratti su Instagram che Nadia Lee Cohen diventa virale. La sua estetica surreale e spaziale, così come il suo dono camaleontico con protesi e parrucche, hanno portato a una carriera già molto nutrita a 30 anni. Ha sfilato per il Savage Fenty Show Primavera/Estate 2021 e anche per Ulyana Sergeenko, ha diretto il folle video musicale “Babushka Boi” di A$ AP Rocky e di recente ha pubblicato un secondo libro intitolato “HELLO My Name Is”. Ancora un altro colpo da maestro da quando interpreta trentatré personaggi le cui vite ha immaginato da oggetti sconosciuti che ha trovato e collezionato nel corso degli anni. Un processo creativo esplosivo che vale la pena sfogliare. Lei che ama scivolare in vite diverse davanti all’obiettivo lo fa anche nel mondo professionale, capace di passare dalla fotografia di moda con le campagne per Miu o M.A.C alla fotografia d’arte senza mai sbagliare un colpo.

https://www.instagram.com/nadialeelee/

Par Cheynnes Tlili

ABONNEZ VOUS À LA NEWSLETTER

THE VINTAGE FURNITURE
VENTE DE MOBILIER VINTAGE
Grande sélection de meubles, luminaires et décoration vintage. Grands designers scandinaves www.thevintagefurniture.com