Partager l'article

L’immaginario creativo di Max Siedentopf

L’artista concettuale multidisciplinare che vive a Londra coltiva questo gusto per la disinvoltura, l’umorismo e l’insolito, trasformando l’ordinario in straordinario, come le sue campagne Gucci, una chicca di fantasia.

Max Siedentopf immagina il mondo secondo i suoi brief da dieci anni tra fotografia, scultura, editoria, moda. Nato a Windhoek in Namibia, ha vissuto a Berlino, Los Angeles e Amsterdam, dove è diventato direttore artistico dell’agenzia Kesselskramer, prima di stabilirsi a Londra. Nel frattempo, fonda la rivista Ordinary che invita gli artisti-fotografi a far emergere lo straordinario nell’ordinario degli oggetti quotidiani, e lavora come regista di video musicali. Si è fatto un nome in particolare grazie a Mine Right Now della cantante norvegese Sigrid che ha dovuto sostituire inaspettatamente nell’immagine, a seguito di un volo cancellato. Quanto alla sua installazione sonora, “Toto Forever”, che ha realizzato nel deserto del Namib, questa è una delle dieci opere eccezionali di Artnet, insieme a Prada Marfa di Elmgreen & Dragset, Yellow Pumpkin di Yayoi Kusama e Colline Notre-Dame du Haut di Le Corbusier.

Gucci al suo apice!

Questo stravagante virtuoso combina così progetti commerciali e attività personali, come How To Survive A Deadly Global Virus sul Covid-19. Ma è nel mondo della moda che rimane più conosciuto. Soprattutto con Gucci. Firma diverse campagne giocose e surreali dedicate a capsule collection per Gucci Vault, concept store digitale per il centenario della Maison. Come Gucci x Delvaux, che celebrano borse che recitano poesie, Gucci x Charvet, che animano cravatte e papillon, o ancora Gucci x Major League Baseball in un gioco di assemblaggio di storie di varie squadre. Nel maggio 2022 Max Siedentopf ha portato il concept al culmine con il monogramma GG, introdotto negli anni ’70, che ha reinterpretato dopo la sfilata Love Parade di Alessandro Michele in omaggio ai modelli della Maison. Qui, il motivo iconico è onnipresente, dal pavimento al soffitto, esponendo così il suo valore senza tempo tra passato, presente e futuro.

http://maxsiedentopf.com/ 

https://www.gucci.com/us/en/st/stories/article/gucci-blue-gg-monogram

Credito fotografico © Max Siedentopf / Gucci

Natalia Dassa

GALERIE JOSEPH PARIS

116 rue de Turenne, 75003 Paris

Phone : +33 (0)1 42 71 20 22

Fax : +33 (0)1 42 71 00 11

info@galeriejoseph.com

Formulaire de Contact

Adresses des galeries

THE VINTAGE FURNITURE

VINTAGE FURNITURE SHOP The widest selection of vintage scandinavian furniture and decoration.Scandinavian designers www.thevintagefurniture.com